Loading...
Nuova chiesa di San Marco a Ol Moran, Kenya 2017-08-03T18:03:51+00:00

Descrizione progetto

L’edificio richiama le tipologie edilizie locali e formalmente ricorda una grande capanna con tetto a due falde. La chiesa ha forma ellittica e dietro la parete di fondo del presbiterio si attesta il campanile elemento emergente nel territorio della savana. L’aula, dedicata a San Marco, Patrono della diocesi di Venezia, misura 30 metri di larghezza e 20 metri di profondità, mentre il campanile raggiunge i 25 metri di altezza con la grande croce metallica. Gli ingressi sono tre: quello principale (più grande) e due laterali. La cappella del Santissimo, la sacrestia ed una meeting room completano il corpo di fabbrica.Per le murature sono stati utilizzati conci in pietra locale squadrati e successivamente tagliati a sega con pezzature variabili e montati dando priorità alle fughe orizzontali.Il tetto è stato realizzato con struttura in travi reticolari di acciaio realizzate in opera e montate a doppia orditura, manto di copertura in metallo e controsoffitto di finitura in cartongesso.L’illuminazione naturale è garantita da una serie di finestre verticali degradanti secondo l’andamento del tetto e dalle prese di luce zenitali a soffitto. Per la luce notturna sono stati installati faretti a leds che creano differenti scenari secondo la liturgia. Formalmente il fedele, che entra dal portale principale, viene indirizzato verso il presbiterio dominato dalla croce ed è aiutato in questo dal soffitto ribassato che collega direttamente l’ingresso all’altare.

Dettagli progetto

Scheda progetto:

Scheda progetto (PDF)